Vastedda cu sammucu

 

Focaccia tipica della tradizione agro-pastorale del Comune di Troina, le cui origini risalgono al XV- XVI secolo, è farcita con tuma fresca e salame nostrano.

È tradizione consumare la “vastedda” in primavera in coincidenza con i festeggiamenti a S.Silvestro, patrono di Troina e, in occasione della fioritura del sambuco (“ sambucus nigra”), pianta arbustiva delle caprifoliacee che cresce spontanea o coltivata. I fiori bianchi e molto profumati vengono impiegati per aromatizzare ed insaporire il prodotto. Oggi, grazie alla fortissima richiesta questa tipica focaccia, viene lavorata e commercializzata tutto l’anno.

La penultima domenica di giugno si svolge ogni anno a Troina la sagra della "vastedda cu sammucu”.


Ingredienti: farina di grano duro, lievito naturale o di birra, acqua,  sale, strutto, latte, uova, fiori di sambuco.

Farcitura: salame nostrano, tuma fresca